Caricamento

Maggio, la luna dei fiori e l'archetipo dell'Amante

Immagine di Sara Filippi Plotegher

La luna di maggio è la luna dell’Amante. Amante come participio presente: colei che ama. Non si riferisce a una donna che si è fatta il marito di un’altra, ok? Nei cerchi di condivisione che ho facilitato, l’archetipo che apre il “quarto” dell’età adulta è stato spesso guardato storto per questo equivoco, quindi ci tenevo a precisarlo 🙂

Dopo essere stata Figlia, Vergine, Sorella, la donna esce dallo spicchio del cerchio corrispondente alla prima stagione della sua vita. Il quarto dell’età giovanile è dedicato alla propria affermazione individuale. Ora è tempo di esplorare un nuovo movimento: l’andare oltre i propri confini. In questo momento della vita, il mondo è un’avventura da sperimentare nel piacere dell’incontro: con una persona, un nuovo lavoro, una missione, un progetto. E da questo incontro le donne sono spinte a concepire, non necessariamente un bambino, ma anche una nuova idea, muovendo i primi passi verso il prendersi cura di qualcosa che è fuori di loro. Il senso di onnipotenza della ragazzina trova un limite nel confronto.

Aprirsi all’amore comporta dei rischi, rende vulnerabili.

Questo passo di offrirci “anima e corpo” ad un altro essere umano (o ad un progetto importante) è sano nella misura in cui le tappe precedenti ci hanno insegnato ad amare noi stesse.

Ritrovi questa fantastica spinta interiore:

  • nel ciclo ormonale, avvicinandoti alla fase ovulatoria,
  • nella ruota dell’anno nel tempo di Beltane,
  • in generale ogni volta che incontri qualcosa di nuovo e sorprendentemente diverso da te, che sveglia la tua passione e ti assorbe completamente.

L’archetipo dell’Amante ti dona la forza di credere in ciò che senti e attiva le tue energie per dare il massimo.

La “luna dei fiori” ti pone una sfida: l’attivatore di questa esplosione di energia vitale è il piacere. Il piacere è una forza primordiale, il vero motore dell’esistenza. Ci siamo evolute nel corso di milioni di anni per selezionare il meglio utilizzando la leva del godimento: si tratta di una competenza da riscoprire, quindi questo mese, prima di tutto

meno dovere, più piacere per tutte!

IL “VIAGGIO” DELLE TREDICI LUNE SVELA ALTRETTANTI ARCHETIPI FEMMINILI. SONO ASPETTI DI TE, CHE CHIEDONO DI TROVARE SPAZIO E VOCE. SONO STATI PROPOSTI IN UNA “RUOTA DI MEDICINA” DA ELIZABETH DAVIS E CAROL LEONARD NEL LIBRO “THE CIRCLE OF LIFE” (ED CELESTIAL ARTS). L’ARTISTA SARA FILIPPI PLOTEGHER HA COLLABORATO CON ME PER DARE FORMA VISIVA A QUESTO VIAGGIO.
LA PROPOSTA “TI PARLA” E VUOI APPROFONDIRLA CON UN LAVORO PERSONALE?
CLICCA QUI!
TOP